argomenti di astrologia
LILITH...
La Luna Nera in Astrologia.

Considerazioni Astronomiche.
Per quanto l'utilizzo di Lilith come elemento del Tema Natale in Astrologia sia ormai diffuso quasi universalmente, la sua base astronomica è ancora incerta e controversa.
Infatti, fino al 1935, gli astronomi chiamavano "Luna Nera" un piccolo corpo celeste, considerato il secondo satellite della Terra, osservato per la prima volta nel 1618 dal gesuita, astronomo e geografo di origine emiliana, Giovanni Battista Riccioli.
L'esistenza di questo astro non venne mai però effettivamente dimostrata.
Nel 1937 un astrologo americano, Don Neroman, ha chiamato "Luna Nera" il punto in cui la Luna si trova alla massima distanza dalla Terra, o il "fuoco vuoto" della sua orbita (l'altro è occupato dalla Terra stessa).
Questa teoria ha riscosso il sostegno della maggior parte degli astrologi moderni, anche se alcuni hanno obiettato che un punto astronomico privo di consistenza materiale avrebbe poco peso nelle interpretazioni...
Resta comunque un duplice sistema di calcolo, che si differenzia di alcuni gradi.


Significato astrologico.
Se la definizione astronomica di Lilith presenta ancora incertezze, è invece ben delineato il suo significato. Esso si rifà a miti e leggende antiche, nelle quali compare come simbolo profondamente impresso nell'inconscio collettivo. Per usare un termine coniato dallo psicanalista Jung, rappresenta un "archetipo".
In questo senso assume una reale funzione nello Zodiaco per mettere in luce alcune delle caratteristiche più profonde dell'individuo.
Le origini del suo simbolismo risalgono al racconto della creazione, narrato nel libro della Genesi dell'Antico Testamento. La forma più arcaica e meno conosciuta del racconto della creazione descrive la formazione contemporanea di un uomo e di una donna. Il maschilismo successivo, però, non consentì il perdurare di un ruolo paritario dei due sessi: si diffuse così la seconda versione del racconto, in cui la donna viene presentata come "creatura secondaria" (derivata dalla costola di Adamo), per di più tentatrice, colei che ha voluto per prima spezzare le regole imposte da Dio.
E' proprio questa la prima apparizione di una figura femminile in veste in qualche modo negativa, proiezione dell'insicurezza maschile.
Nella cabala Ebraica, vicina alla tradizione astrologica, Lilith era il nome di uno dei sette demoni insidiatori del genere umano, e insieme uno dei sette animali predatori che assaliranno la Terra nell'ultimo giorno. Viene anche messa in parallelo alla figura di Saturno, quale madre della malinconia, dell'"umore nero", appunto.
Nella mitologia del mondo greco ed orientale viene avvicinata a divinità femminili notturne e infernali, quali Iside, Ecate e Persefone (si avvicina quindi al mito di Plutone, legato anch'esso al regno dei morti). Esse si contrappongono alle dee che rappresentano la fertilità, quali Istar, Cibele, Era. Tutte le società che ho citato, essenzialmente patriarcali, avevano una duplice immagine della femminilità: la madre e la donna perduta, che si contrapponevano come luce ed ombra.
Dal punto di vista astrologico, almeno nei testi più antichi, tale antitesi viene riportata: Luna e Luna Nera si contrappongono e Lilith viene visto come il nucleo generatore di ogni vizio, malattia, disturbo e deviazione sessuale.
Nell'Astrologia moderna, la Luna Nera è vista sì come espressione dei lati più oscuri dell'animo umano, ma nel senso indicato dalla psicologia del profondo: rappresenta il centro delle pulsioni inconscie, della componente "naturale" di ogni individualità. E' la fonte di una potente energia inconscia, che assume diverse connotazioni a seconda che si esamini un soggetto maschile o femminile.


Significato nel Tema Natale.
Rappresenta fondamentalmente il modo di esprimersi della carica passionale, dell'erotismo. Per una donna farà capire come si proietta sull'altro sesso, in che modo cercherà di attrarlo; per un uomo darà indicazioni su qual'è il tipo di sensualità femminile che lo attrae maggiormente.
Vediamo ora quali sono i suoi significati, a seconda del segno che occupa.

Lilith in Ariete.
La sensualità è "tutto fuoco", impetuosa e a volte perfino eccessiva. Se donne, tenderete a prendere l'iniziativa nei rapporti, se uomini a cercare partner che lo facciano. In certe condizioni, correte il rischio di farvi "prendere dal gioco" al punto di diventare quasi violenti.

Lilith in Toro.
Passionalità esteriormente calma e contenuta, ma non fatevi ingannare dalle apparenze. Uomini e donne con questa posizione hanno un robusto appetito sessuale e cercano partner con pari caratteristiche. Attenzione, alla lunga, a non abusare del vostro e dell'altrui fisico!

Lilith in Gemelli.
Molto sviluppato l'erotismo cerebrale, e la curiosità per tutto ciò che riguarda il sesso. E' questa che vi attrae, più che il rapporto fisico in se stesso, ed è anche l'arma con cui cercate di sedurre chi più vi interessa.

Lilith in Cancro.
L'influenza della famiglia d'origine, per voi, dura molto a lungo. Tenderete a cercare di comportarvi con il sesso opposto riproponendo schemi propri del genitore che vi ha più condizionato. Se la vostra educazione è stata eccessivamente puritana o, al contrario, troppo libertina, potreste faticare a liberarvi da inibizioni e paure o anche da leggere deviazioni nel modo di vivere il sesso.

Lilith in Leone.
Tendenza ad annullare la personalità del partner, che può anche portarvi a cercare rapporti con persone eccessivamente sottomesse. Il lato del sesso che vi attira e da cui siete attirati maggiormente è la creatività. Potreste andare incontro a problemi di rapporto con i figli, oppure essi potrebbero generare qualche difficoltà nel vostro rapporto di coppia.

Lilith in Vergine.
Controllo dei sensi, che può giungere fino all'inibizione esasperata. Il segno della Vergine mal si presta ad accogliere una caratteristica umana che è soprattutto libertà! Potreste soffrire di frustrazioni, gli approcci con il partner potrebbero essere particolarmente difficili, a causa di vergogna, complessi immotivati, sensi di colpa, ecc.

Lilith in Bilancia.
La passionalità vi porterebbe a stabilire numerose relazioni, molto intense al momento, ma in genere di breve durata: correte il rischio di essere belle "falene" che prendono fuoco rapidamente e altrettanto rapidamente si spengono! Attenzione anche alla gelosia morbosa, che potrebbe perseguitarvi, da parte vostra o da quella del vostro partner.

Lilith in Scorpione.
Sensualità molto acuta, passionale, che può rasentare la violenza. Per chi ha questa posizione è fondamentale imparare a sublimare i suoi focosi istinti: se ben incanalati possono rappresentare il benefico fuoco che riscalda il rapporto a due, ma altrimenti possono diventare un pericoloso e distruttivo incendio.

Lilith in Sagittario.

La sessualità può essere attratta da tutto quanto è insolito, esotico, anticonformista. Atmosfere particolari e stimoli artificiali possono essere particolarmente graditi a chi ha questa posizione, costantemente attratto dal desiderio di esperienze nuove e diverse.

Lilith in Capricorno.
Anche questo segno, come la Vergine, non è il domicilio ideale per il simbolo del sesso: la sua naturale razionalità e freddezza rischiano di raggelare l'impeto della passione! I soggetti devono imparare gradualmente a lasciarsi andare, prendendo confidenza con i loro istinti profondi e desideri inconfessati, pena il rischio di nevrosi e complessi.

Lilith in Acquario.

Sensualità all'insegna dell'anticonformismo e della sperimentazione. Chi ha questa posizione sembra farsi un punto d'onore d'infrangere tutti i tabù, di dimostrarsi anarchico e senza regole. Attenzione, quindi, a non scandalizzare il partner, che potrebbe avere gusti più tradizionalisti!

Lilith in Pesci.
Sensualità ricca di fantasia, che, se trova il modo di esprimersi nel rapporto, può arricchirlo considerevolmente. Il rischio è che il soggetto si chiuda non osando comunicare i suoi desideri al partner. Può manifestare o ricercare una notevole dolcezza nel sesso; ma può anche essere afflitto da una vena di masochismo.
Se desideri parlare a voce della tua situazione, telefona ai nostri esperti di cartomanzia. Puoi chiamare in qualsiasi momento, dalle ore 9:00 all'1:00 tutti i giorni.
Non occorre prenotare, costa solo 1,80 euro al minuto (IVA compresa) che pagherai con vaglia o carta di credito dopo il consulto.polveri di stelle