Caratteristiche dei nati sotto il segno dell'Acquario

0
85

Segno d'aria, governato da Saturno e Urano. Indica la capacità o meno di trovare l'equilibrio personale, il modo e la possibilità di allacciare amicizie e relazioni sociali. Anatomicamente governa la circolazione venosa. Il nativo può soffrire di disturbi circolatori, crampi, vene varicose; i punti più delicati sono caviglie e polpacci. Solitamente ha un equilibrio nervoso piuttosto delicato, che lo può portare ad accusare problemi neurovegetativi ed eventualmente cardiovascolari.

  • Giorno della settimana: sabato.
  • Pietre portafortuna: ametista, ambra, zircone.
  • Colori: azzurro, nero, verde acqua.
  • Fiori: orchidea, ortensia, azalea.
  • Metalli: mughetto, garofano.
  • Essenze ideali:
  • Simbolo: Simbolo egizio dell'acqua ripetuto due volte (Nilo superiore-Nilo inferiore).

Mitologia
La credenza popolare ha sempre attribuito all'acqua il significato di "purificazione". Tutte le antiche mitologie parlano di un "provvidenziale" quanto terribile diluvio che si scatena sui peccatori. Nella mitologia greca troviamo la leggenda di Deucalione. Il potente Giove, stanco dell'iniquità degli uomini, decide di distruggere la razza umana, scatenando un diluvio distruttore. Prometeo, saggio re di Tessaglia, consiglia il figlio Deucalione di costruirsi una barca e di fuggire con la moglie Pirra. I due riescono così a salvarsi e approdano sul monte Parnaso. Qui compiono sacrifici propiziatori, per invocare il perdono di Giove. Questi, ormai placato, consiglia loro di velarsi il capo e di lanciare delle pietre (ossa della madre terra) dietro le proprie spalle. Da questi sassi nascono le nuove stirpi di uomini. In tal modo, l'individualità di Deucalione, che ha saputo accettare il sacrificio e chiedere perdono, si dissolve nella nuova comunità umana. L'Acquario è proprio il simbolo di questo riscatto dei bisogni personali in favore delle "necessità universali". La figura che lo rappresenta è quella di un uomo che versa sulla terra l'acqua di un'anfora, simbolo sintesi della peculiarità dell'Acquario: la fratellanza umana. 

Carattere
La presenza simultanea del lento e rigoroso Saturno e del dinamico e dirompente Urano, dona al nativo una natura versatile, intelligente e, ancora più importante, scevra da pregiudizi. Il suo desiderio più pressante è quello di affermare se stesso e la sua ideologia. Costantemente animato da idee rivoluzionarie, egli vuole raggiungere i suoi alti ideali, seguendo strade personalissime e innovative. Capacissimo di assimilare i concetti più seri e di vagliarli con lucida critica, non accetta alcun tipo di costrizione e rimane sempre un libero pensatore anticonvenzionale. Non agisce mai d'impulso, ma, dopo aver vagliato freddamente tutte le facce della medaglia, si mette in cammino, seguendo esclusivamente i suoi intimi dettami. Questo atteggiamento mentale, improntato a individualismo e originalità, spesso crea negli altri incomprensione e distacco: esattamente il contrario di quello che l'Acquario realmente desidera! Infatti, pur dichiarandosi a chiara voce la persona più indipendente e rispettosa degli spazi altrui, ha in realtà un estremo bisogno dell'appoggio dell'ambiente sociale.
Non lasciatevi trarre in inganno dall'aria di completa indifferenza che assume quando gli si fanno notare i suoi errori: è tutta scena. Fa finta di non curarsene affatto, ma si procura come minimo una gastrite, elucubrando sul movente che spinge gli altri a non riconoscerlo come un infallibile semidio! Il suo protagonismo non è di molto inferiore a quello del segno del Leone (opposto all'Acquario nello Zodiaco), ma è più sofferto, in quanto teme il giudizio proprio di quell'ambiente sociale che snobba con il suo anticonformismo. Ha la notevole dote di saper mettere a frutto ogni esperienza e l'abilità non comune di saper trarre vantaggio anche dalle sconfitte.
Sa unire intuizioni geniali e realistica visione delle cose, e spesso manifesta idee che precorrono i tempi; molti di coloro che gli danno del visionario devono più tardi pentirsi di non aver accettato la validità delle sue idee. Ha ottime possibilità di eccellere in attività tecniche, grazie alla straordinaria inventiva e all'abilità di manovrare anche i più sofisticati macchinari. In ogni Acquario dorme un inventore, magari pasticcione e dilettante, ma certamente geniale e simpatico. Professionalmente, tende a raggiungere posti di rilievo grazie alle sue doti intellettuali e all'innato "savoir faire", chiave dorata che può spalancargli le porte del successo. L'Acquario è nato per la diplomazia e per le pubbliche relazioni e sovente abbraccia quelle carriere che gli permettono di risplendere per la grande capacità di mettere armonioso ordine là dove altri segni creerebbero il caos con la loro impulsività. Brilla inoltre in attività che richiedono fantasia, intuizione e capacità di concentrazione, mentre tende a rifiutare lavori monotoni e di routine. Critico sia nei propri che negli altrui confonti, sa affrontare qualsiasi sacrificio pur di dimostrare la sua bravura e di non sentirsi anonimo. Grande estimatore di "cervelli", ama le conversazioni intelligenti e difficilmente si fa trovare impreparato su qualsiasi argomento: il suo amor proprio ne soffrirebbe troppo! E il dolore non è certo sopportato con stoicismo da questo segno costantemente in allarme al primo comparire di qualche lieve disturbo: bastano 2 linee di febbre per fargli chiamare medico e prete! Ha un profondissimo senso dell'amicizia e ama circondarsi delle persone più diverse per razza, fede e cultura. Estremamente generoso, è il tipo capace di offrire la vacanza all'amico squattrinato. Certamente non è solo puro altruismo, anche la paura della solitudine fa la sua parte! Comunque poco conta e l'amico è strafelice di seguirlo: la compagnia dell'Acquario è sempre vitalizzante e divertente. In ogni caso non c'è rosa senza spina: nonostante appaia così ansioso di aiutare tutti, difficilmente instaura rapporti profondi: è troppo timoroso di venir ferito per vivere senza la corazza protettrice del suo riserbo. Non è molto difficile far innamorare un Acquario, il difficile è trattenerlo. E' indispensabile ricordare che per lui l'amore viaggia solo accompagnato dall'amicizia. I rapporti devono essere fondati sul rispetto dei reciproci spazi vitali, della massima larghezza di vedute e della tolleranza. Spinto da una vivissima curiosità ama "sfarfalleggiare" in continuazione, ma quando trova l'anima gemella diventa fedelissimo. L'Acquario è uno spendaccione che ama il lusso, le novità, tutto ciò che è ultramoderno e alla moda. Il denaro costituisce un mezzo e mai un fine per lui e se al 10 del mese lo stipendio si è già volatilizzato, pazienza!... Le tensioni forti non fanno per lui, per cui se gli volete bene cercate di attutirgli sempre i colpi improvvisi, fausti o infausti della sorte. Allora vi ricambierà con tenerezza e affetto imperituro. E' indubbiamente un compagno delicato, ma conosce tutti i modi per colorare l'esistenza di tinte sempre nuove e vivaci. 

Come sedurre l'uomo Acquario
Prima di decidere se è "l'uomo vostro", è meglio che conosciate la sua principale caratteristica: è immutabile! E' vero che difficilmente si possono cambiare gli altri, ma l'Acquario batte ogni record. Ha un viscerale attaccamento alle sue idee e abitudini: all'inizio lo affascinate con brillanti conversazioni e graziose mossettine, e dalle risposte gratificanti che ricevete potete illudervi di averlo preso al lazzo! Errore: lui è gradevole e gentile, ma fugge a gambe levate se sente odore di confetti. La strada del suo cuore passa solo dall'amicizia, per cui regolatevi. Conquistarlo è facile, trattenerlo è impegnativo e richiede astuzia, infinita pazienza e tanto amore. Dichiarate a voce alta che voi odiate i vincoli matrimoniali, e giurate di detestare i rapporti soffocanti! (ricordatevi di intrecciare le dita mentre mentite!). Trascinatelo a qualche festa "in" e presentatelo agli amici più originali che avete. Strabiliatelo regalandogli l'ultimo gioco di società, un accendisigari avveniristico o un libro che parli di guerre interplanetarie. Vietate assolutamente le gitarelle domenicali o le banali sale da ballo del sabato sera. Finalmente partite decise all'attacco e invitatelo a cena da voi: non temete, è molto sensbile verso chi dimostra sicurezza e ama sentirsi richiesto. Cercate cibi orientali e sbizzarritevi in un'orgia di soia, palmito, granseola, germi di grano, ecc... insomma tutto ciò che vi pare abbastanza insolito.
Il vostro beneamato solitamente è inappetente e il suo appetito si risveglia solo davanti a qualcosa di particolarmente originale. Cercate nell'armadio l'abito più monacale che avete e impreziositelo con vivaci e bizzarri accessori, dando la preferenza alle tinte blu, verdi smeraldo, rosa, violaceo. Abbondate indossando orecchini, collane, cinture coloratissime e vistose: il vostroAcquario non mancherà di notarli, e si sentirà gratificato del fatto che le vestite per lui. Il nativo del segno è maggiormente attratto da una conversazione intelligente che da una scollatura mozzafiato. Buon esteta, ha un debole per le caviglie femminili e inevitablmente il suo occhio clinico cade su questo particolare. Se avete la fortuna di possedere caviglie da "puledra di razza", adornate la sinistra con una sottile catenina o un'insolita collanina di pietruzze colorate: è il "tocco di classe" che non mancherà di sortire intricanti effetti.
Riservate molta attenzione alla scelta della colonna sonora della serata: grande amante della musica classica, apprezza molto cenare a lume di candela e con romantico sottofondo di violini e pianoforte. Aprite il vostro cuore e raccontategli tranquillamente tutti i vostri problemi e i vostri drammi: l'Acquario non è un rigido moralisa e adora assumere l'aria rassicurante del consigliere-fratello-confessore". Conquistato il suo cervelo, è felice di regalarvi anche il suo cuore e, perchè no?, anche le tanto sognate fedi nuziali. "Adottate" i suoi amici e rispettate fedelmente il suo bisogno di libertà: è il modo migliore per avere accanto tutta la vita un compagno simpatico e assolutamente affidabile! 

Come sedurre la donna Acquario
Se è ua donna Acquario che fa accelerare il vostro battito cardiaco, siate pronti a mettere un paio di veloci pattini per rincorrerla! Attenzione, lei è la quintessenza della pigrizia, ma possiede un cervello in grado di battere tutti i record di velocità. Statele alla larga se siete noiosi, poco attenti ai fermenti culturali, o, peggio che mai, insensibili verso i mali che affliggono il nostro triste mondo! Lei è un'idealista convinta, sinceramente interessata ai bisogni del prossimo, soprattutto di quello più lontano. E' più facile che si commuova per la fame nel mondo che per una serenata "strappa-core". Non scoraggiatevi di fronte alla sua aria assente: è solo il suo modo di farvi capire che sta criticamente valutando le vostre chance! Vuole un compagno brillante e colto, con cui parlare di tutto e girare per antichi monaseri o paesaggi lunari. Invitatela a visitare l'ultima mostra di un pittore futurista, accompagnatela ad ascoltare Mozart (illustre Acquario). Ama molto i fiori e preferisce in assoluto le orchidee bianche (forse perchè sono rare e costose come lei). Preparatevi a uscire con altre quattro donne quando la invitate al ristorante: è capacissima di arrivarci con la sua "fidata corte" di amiche, e guai a lamentarsi! Cercate di essere presenti quando attraversa i suoi momenti neri: allora diventa morbida come una micina ed è felice di abbandonarsi a un'amorosa e sincera spalla. Regalatele un costoso e ultrasofisticato profumo, una scatola di fine porcellana, un anello con brillante o una pelliccia di visone. E' lo stesso, tanto non vi ringrazierà mai troppo vivamente.
Certamente una donna così scostante può far saltare anche il sistema nervoso più equilibrato, ma proprio quando state per abbandonare a testa bassa l'arena, ecco che lei vi cerca! Attenzione a tenere a freno la vostra impulsività: lei parte sempre adagio e scappa se qualcuno vuole forzarle la mano. Non è una calda passionale, ma una deliziosa compagna di amorosi giochi.
La donna Acquario tende a mettere su un piedistallo il suo amato e lo ammanta di doti che non ha. In ogni caso vi fa sentire degli "dei", almeno fintanto che la interessate: non lo fa per voi ma per se stessa. Se poi riconosce che non siete all'altezza vi lascia senza pensarci. Se non avete proprio una grande cultura lei vi perdona, purchè le consentiate di "insegnarvi" tutto. Rispettate i suoi tempi e i suoi metodi, senza cercare di costringerla a vivere una vita troppo tanquilla e casalinga: lei è nata per le platee e per la libertà, almeno di pensiero. Meglio lasciarla fare ed averla felice ed appagata al vostro fianco! E' una compagna straordinaria, disponibile, costantemente desiderosa di aiutarvi e pronta a incoraggiarvi per raggiungere vette ideali. In lei trovate soprattutto l'amica fidatissima che, sentendosi libera di andare, resta per sempre.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui